da Vinibuoni d’italia 2018

Amandum, amerò ciò che è d’amare, è un luminoso Friulano ma è anche un affettuoso omaggio di Enrico e Carlo Alberto Agostinis a nonna Bianca, che fu imprenditrice agricola ante litteram, e a mamma Anna,, capace di ampliare e rilanciare l’azienda Dai Morars i cui antichi filari affondano le radici nella ghiaiosa argilla della piana dell’Isonzo, così vocata alla coltivazione della vite. Entra per la prima volta in guida questo Friulano che, nella vendemmia 2013, ha un bouquet complesso, di gran classe, con sorso ampio, avvolgente. Un leggero soffio tannico che ricorda la foglia di tè bianco lo eleva e lo rende unico. Il Friulano 2015 note floreali e minerali, coerente al varietale.

Pin It on Pinterest

Share This