Profilo del vino

vitigno
Merlot da vecchie vigne

annata
2017

Denominazione
D.O.P. Friuli Isonzo

Alcool (%vol)
12.5% vol

Zuccheri
Secco

Tipo di terreno
Pianura ricca di ghiaia e ciottoli, con argilla di colore rossastro per la presenza di ossido di ferro ed alluminio. Appezzamento molto ventilato e secco.

Varietà d’uva
Merlot in purezza da vecchio vignale.

Sistema di allevamento
Guyot

Metodi di difesa
Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato

Produzione
40 q/ha

Epoca di vendemmia
Fine settembre

Modalità di raccolta
Manuale in piccole cassette

Vinificazione
L’uva viene delicatamente diraspata
e sottoposta a pigiatura. La fermentazione avviene in recipienti in acciaio inox. Vengono eseguiti frequenti rimontaggi, per un periodo di circa tre settimane, al fine di estrarre colore ed aromi dalle bucce. Avviene quindi la svinatura.

Affinamento
Il vino viene travasato in barrique di rovere francese, ove matura per dodici mesi. Il vino imbottigliato viene affinato in locali termocondizionati per ulteriori sei mesi.

Note sensoriali

Colore
Vino di lucentezza e limpidezza ben espresse a corollario di un rosso rubino di giusta intensità e con riflessi porpora.

Profumo
Le note visive, di vino giovane, vengono confermate da sentori di frutta fresca (piccoli frutti soprattutto rossi – lampone, ciliegia), con delicate note di erba appena tagliata e progressione verso una trasparente speziatura (pepe verde e bianco).

Gusto
L’assaggio denota una buona corrispondenza con l’olfatto confermando il fruttato (lampone e ciliegia a cui si aggiungono flash di prugna – amolo rosso). Vino fresco, di ben gestita tannicità, adeguata struttura e bella persistenza. Consigliando una corretta ossigenazione del vino, si segnala già, sin d’ora, l’ottima beva.

Abbinamenti
Vino da tutto pasto se dedicato a piatti di carni di animali da cortile o rosse bovine, ma anche equine.

Temperatura di servizio
Da offrire, in un ambiente riscaldato, a 16-17°C. Si raccomanda la sua ossigenazione dopo la stappatura

Profilo del vino

vitigno  Merlot

annata  2015

Alcool (%vol)  13.5% vol

Zuccheri  Secco

Tipo di terreno  Pianura ricca di ghiaia e ciottoli, con argilla di colore rossastro per la presenza di ossido di ferro ed alluminio. Appezzamento molto ventilato e secco.

Varietà d’uva  Merlot in purezza da vecchio vignale.

Sistema di allevamento  Guyot

Metodi di difesa  Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato

Produzione  50 q/ha

Epoca di vendemmia  Fine settembre

Modalità di raccolta  Manuale in piccole cassette

Vinificazione  L’uva viene delicatamente diraspata
e sottoposta a pigiatura. La fermentazione avviene in recipienti in acciaio inox. Vengono eseguiti frequenti rimontaggi, per un periodo di circa tre settimane, al ne di estrarre colore ed aromi dalle bucce. Avviene quindi la svinatura.

Affinamento  Il vino viene travasato in barrique di rovere francese, ove matura per diciotto mesi. Il vino imbottigliato viene a nato in locali termocondizionati per ulteriori sei mesi.

Note sensoriali

Colore  Limpidissimo e luminosissimo, con elegante colorazione rosso rubino con ri essi vivaci e giuste trasparenze.

Profumo  Dominano note intense di frutta rossa e nera (lampone, prugna, mora), che ben si accompagnano con i sentori balsamici del legno in cui è stato affinato.

Gusto  Di buona struttura, fruttato, si fa apprezzare per la sua corrispondenza naso-bocca, per la sua rotondità e per la tannicità discreta che lo rende vivo. Ancora in fase evolutiva, seppur già godibilissimo.

Abbinamenti  Si consiglia l’abbinamento a piatti di carne rossa o formaggi di media stagionatura, ma di carattere

Temperatura di servizio
Da offrire, in un ambiente riscaldato, a 16-17°C. Si raccomanda la sua ossigenazione dopo la stappatura.

Pin It on Pinterest

Share This