Profilo del Vino

annata  2017

denominazione D.O.P. Friuli Isonzo 

Alcool (%vol)  13% vol

Zuccheri  Secco

Tipo di terreno  Pianura ricca di ghiaia e ciottoli, con argilla di colore rossastro per
la presenza di ossido di ferro ed alluminio. Aerale ben ventilato, non caldo ma secco.

Varietà d’uva Sauvignon in purezza

Sistema di allevamento Guyot

Metodi di difesa  Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato

Produzione  65 q/ha

Epoca di vendemmia  Metà settembre

Modalità di raccolta  Manuale in piccole cassette

Vinificazione  L’uva viene delicatamente diraspata e sottoposta a pigiatura. La fermentazione viene accompagnata con l’iperossigenazione del mosto, a controllo termico (15/18°C.) in recipienti in acciaio inox.

Affinamento  Il vino, esaurita la fermentazione, viene travasato in serbatoi in acciaio inox, e lì matura sur lies per 10 mesi. Imbottigliato, viene affinato in locali termocondizionati per ulteriori 10 mesi

Note sensoriali

Colore   Luminosità e brillantezza regalano al suo giallo paglierino affascinanti riflessi verdolini.

Profumo   I profumi tipici di frutta fresca (pesca, frutta esotica) lasciano trasparire note agrumate (pompelmo giallo) ed una delicatissima ed apprezzabile nota fumè. Vino fine, verticale, ammaliante, ma non invadente.

Gusto   Giovanissimo, ma godibilissimo e di bellissima struttura fresco sapida, suadente, accattivante.

Abbinamenti   Vino da aperitivo, che può benissimo accompagnare pesci pregiati con cotture al forno o correttamente grigliati. Da provare anche con capesante grigliate o al forno e con una delicata frittatina alle erbe (correttamente dosate) in cui prevalgono melissa e menta con un po’ di erba cipollina.

Temperatura di servizio   Da offrire a 12°C. con optimum di espressività a 15°C. (si consigliano
i 12°C. alla mescita perché il vino abbia una corretta ossigenazione nel raggiungimento dei 15°C).

Pin It on Pinterest

Share This