CABERNET sauvignon

DOP Friuli Isonzo Cabernet Sauvignon

Denominazione
DOP Friuli Isonzo

Tipo di terreno
Pianura ricca di ghiaia e ciottoli, con argilla di colore rossastro per la presenza di ossido di ferro ed alluminio. Aerale molto ventilato, e secco.

Varietà d’uva
Cabernet Sauvignon in purezza

Zuccheri
Secco

Sistema di allevamento
Guyot

Metodi di difesa
Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato

Epoca di vendemmia
Fine settembre

Vinificazione
L’uva viene delicatamente diraspata e sottoposta a pigiatura. La fermentazione avviene in recipienti in acciaio inox. Vengono eseguiti frequenti rimontaggi, per un periodo di circa tre settimane, al fine di estrarre colore ed aromi dalle bucce. Avviene quindi la svinatura.

Affinamento
Il vino viene affinato per dodici mesi. Il vino imbottigliato viene lasciato riposare in locali termocondizionati.

Annata 2017     |     Alcool 12.50% vol

Colore
Il colore rosso rubino esemplare ed accattivante fa risaltare limpidezza e luminosità del vino.

Profumo
Al naso il vino si rivela ricco di note fruttate (piccoli frutti rossi di sottofondo ad esaltare sentori di mora di rovo e di ciliegia scure); si percepiscono anche fugaci e delicatissime note erbacee e speziate (vaniglia e pepe verde) e un “fregul” (pizzico) di vinosità che rilancia il vino in un contesto olfattivo ben integrato.

Gusto
In bocca freschezza, sapidità e rotondità si bilanciano rendendo il sorso particolarmente interessante: vino di adeguata struttura con finale pulito, fruttato… godibilissimo.

Abbinamenti
Da accompagnare a primi piatti con sughi anche di selvaggina, carni rosse in varie preparazioni. Da provare con il chili, piccante il giusto, ma anche, per chi lo volesse, con un formaggio montasio di 5/8 mesi.

Temperatura di servizio
Da offrire, in un ambiente riscaldato, a 16-17°C. Si raccomanda la sua ossigenazione dopo la stappatura.