Friulano

DOP Friuli Isonzo Friulano

Vitigno
Friulano, da vecchie vigne

Tipo di terreno
Pianura ricca di ghiaia e ciottoli, con argilla di colore rossastro per la presenza di ossido di ferro ed alluminio.

Varietà d’uva
Friulano in purezza

Zuccheri
Secco

Sistema di allevamento
Doppio capovolto

Metodi di difesa
Lotta integrata antiparassitaria ad impatto ambientale controllato

Epoca di vendemmia
Metà settembre

Vinificazione
L’uva viene delicatamente diraspata e sottoposta a pigiatura. La fermentazione viene accompagnata con il controllo termico (15/18°C) in recipienti in acciaio inox.

Affinamento
Il vino, esaurita la fermentazione, viene travasato in serbatoi in acciaio inox, e lì matura sur lies per 10 mesi. Imbottigliato, viene affinato in locali termocondizionati.

Note sensoriali

Annata 2018     |     Alcool 13.0% vol

Colore
Il giallo paglierino denota riflessi verdolini che, arricchiti da una notevole lucentezza, rendono il vino suadente già alla vista.

Profumo
I profumi, dapprima delicati e poi sempre più decisi, si fanno sempre più complessi e corrispondenti a quelli caratteristici del vitigno: fiori di campo, timo, lievito, mela non ancora matura, pera e delicatissimi e sfuggevoli albicocca e miele di tiglio, poi un cenno a note agrumate.

Gusto
In bocca entra deciso, fresco e sapido, avvolgente, di grande pulizia. Le note olfattive si ritrovano in bocca anche dopo la deglutizione.

Abbinamenti
Da abbinare con prosciutto crudo, meglio se non privato della fascia grassa, e primi piatti, anche importanti.

Temperatura di servizio
Da offrire a 12°C, per assaporarlo pienamente nel bicchiere a 14-15°C.

Annata 2017     |     Alcool 12% vol

Colore
La giovinezza del vino traspare già alla vista: regala un giallo limone con sfumature paglierine, vivacissimo e luminoso.

Profumo
Gioventù confermata da profumi di frutta (mela, pera in via di maturazione, e poi anche mandorla non tostata ed albicocca), inoltre erbe aromatiche e fine balsamicità.

Gusto
L’entrata in bocca è decisa, sapida, ma fresca. Denota ottima struttura e corretto equilibrio.

Abbinamenti
Vino elegante, preciso, tipico, da abbinare a salumi (in primis prosciutto crudo – e ricercatelo con la sua banda di grasso bianco appena rosato), primi piatti di buona intensità (risotto alla milanese – a stemperarne tendenza dolce, grassezza/untuosità e speziatura.

Temperatura di servizio
12°C, con optimum di espressività a 15°C se correttamente ossigenato. 

Annata 2016     |     Alcool 13.0% vol

Colore
Delicato colore giallo limone, con riflessi verdolini, di ottime limpidezza e luminosità.

Profumo
Di buona intensità, sempre fine ed elegante, si presenta dapprima con sentori tipici di fiori di campo e frutta a pasta bianca (mela e pera) in via di maturazione, poi esprime lievi profumi di albicocca. Il finale è correttamente mandorlato. L’ossigenazione e l’aumento di temperatura implementano la complessità regalando sentori delicati di miele e pesca gialla, accompagnati da note “minerali” legate alla sapidità del vino.

Gusto
Fresco e sapido, di buona struttura ed equilibrio, sviluppa le caratteristiche note di mandorla tipiche del vitigno e del suolo. Persistente, regala sensazioni di morbida armonia. Molto interessante la corrispondenza naso-bocca.

Abbinamenti
Ideale per accompagnare prosciutto crudo di San Daniele e salumi in genere, esprime la sua ottima vocazione con gli asparagi e tutte le erbe primaverili impiegate in frittate e risotti. Si abbina molto bene a paste con sughi di carne di maiale.

Temperatura di servizio
Da offrire a 12°C, con optimum di espressività a 15°C se correttamente ossigenato.

RICONOSCIMENTI

4 Stelle VINI DA NON PERDERE, guida VINIBUONI D’ITALIA

Annata 2015     |     Alcool 13.5% vol

Colore
Delicato colore giallo paglierino, con tenui riflessi verdolini, molto vivaci, di grande limpidezza e luminosità.

Profumo
Di buona intensità, sempre fine ed elegante, si presenta dapprima con note di lieviti e sentori tipici di fiori di campo e biancospino, poi esprime toni di mela e pera non mature, di mandorla scottata e miele.

Gusto
Fresco e sapido, di buona struttura ed equilibrio, sviluppa le caratteristiche note di mandorla tipiche del vitigno e del suolo. Persistente, regala sensazioni di morbida armonia.

Abbinamenti
Ideale per accompagnare prosciutto crudo di San Daniele e salumi in genere, esprime la sua ottima vocazione con gli asparagi e tutte le erbe primaverili impiegate in frittate e risotti. Si abbina molto bene anche con i crostacei.

Temperatura di servizio
La temperatura alla quale esprime sensazioni più nette è di 12°C – 13°C

RICONOSCIMENTI

5 Star Wine 87/100 

 

Annata 2014     |     Alcool 13.5% vol

Colore
Giallo paglierino non particolarmente carico, ma con riflessi vivaci

Profumo
All’olfatto appare delicato nelle sue note fruttate (mela e lieve nota di mandorla), vegetali (lieve presenza di assenzio) e un tocco speziato (vaniglia). Vino di buona eleganza e nitidezza, dai profumi freschi e morbidi.

Gusto
All’assaggio si mostra secco, di buona struttura per l’annata, discretamente persistente. Fresco con buona mineralità. Buona la corrispondenza tra naso e bocca.

Abbinamenti
Ideale per accompagnare prosciutto crudo e primi piatti di pesce delicati e non troppo strutturati

Temperatura di servizio
La temperatura alla quale esprime sensazioni più nette è di 12°C – 13°C

Annata 2013      |     Alcool 13.5% vol

Colore
Vino dal delicato colore giallo paglierino, con riflessi verdolini, molto vivaci.

Profumo
Al naso si presenta dapprima molto delicato con sentori tipici del vitigno; poi esprime toni più decisi, ma sempre delicati, di frutta ed erbe aromatiche (erba ed assenzio). Sempre nitido e tipico.

Gusto
In bocca è fresco e sapido, di buon corpo e buona corrispondenza gusto-olfattiva, con sviluppo agrumato; lungo e deciso, e dalla delicata ed elegante persistenza aromatica.

Abbinamenti
Ideale per accompagnare salumi, prosciutti e primi piatti delicati e non troppo strutturati.

Temperatura di servizio
La temperatura alla quale esprime sensazioni più nette è di 12°C – 13°C

Riconoscimenti

vintage 2015

87 punti

vintage 2016

90 punti

Diploma di merito

93 punti

91 punti

vintage 2017

vintage 2018